Calcolo di capacità delle rotatorie stradali

k10118623Il modello analitico utilizzato per la verifica dell’intersezione a rotatoria è basato su un modello empirico lineare ottenuto tramite  tecniche di regressione dei dati di traffico osservati sperimentalmente (metodo di Kimber)

Per  ogni segmento  di  tempo  e per  ogni accesso in   rotatoria, vengono calcolate le  seguenti grandezze:
▪ il flusso veicolare entrante;
▪ il flusso veicolare entranteequivalente;
▪ il flusso veicolare circolante sull’anello;
▪ la capacitàdell’ingresso;
▪ la lunghezza delle code presente sull’accesso;
▪ la stima delritardo medioper veicolo.
Il processo viene ripetuto segmento per segmento, fino a quando l’intero periodo preso in esame non è stato interamente analizzato. Un modello di questo tipo fornisce una buona stima della variabilità temporale delle grandezze prestazionali principali quali le  capacità delle entrate, le  lunghezze delle code e i ritardi di attesa dei veicoli e quindi i "Livelli di Servizio"

Geo
Cap
Deflex
Livelli Servizio

(Torna a "Servizi di ingegneria")

Tags: Rotatorie

Stampa Email